Una nuova Avventura...SPT

09.09.2019

Il Cammino di San Paolo --------------------------------- San Paul Trail

Vi racconto di una via poco battuta, ma viva ed emozionante.

Biglietto aereo preso..tipo ieri! Zaino fatto..preso tutto quello che potrebbe servirmi..(spero di non aver dimenticato nulla..sicuramente un po pesante 13 kg) ma tenda sacco a pelo e materassino pesano!!


Direzione Antalya, Turchia. 08.09.19

Volo Bergamo-Istanbul con Pegasus e Istanbul-Antalya con Turkish Airlines. Il mio hotel (che consiglio vivamente) si trova nella città vecchia, a pochi passi dal mare.. Frankfurt 

Una città che si affaccia sul Mediterraneo, molto pulita e piena di turisti; la vita è prevalentemente nutturna i negozi rimangono aperti fino a mezzanotte: ora durante il giorno ci sono 35 gradi e molto umido. Dopo aver recuperato le piccole cose indispensabili che mi mancano (il gas) domani gita organizzata a vedere le rovine Romane di Perge, Aspendoss, Side e le cascate!

La città è frizzante molto occidentale e si trova di tutto per ragazzi e famiglie.

I primi due giorni li dedico alle compere e a visitare i siti archeologici di Perge (che sarà la partenza del mio viaggio), Side e Aspendos....

Partiamo dall'ultima: Aspendos.

E' nota per avere il teatro meglio conservato dell'antichità, con un diametro di 96 m e incassato nella roccia dell'acropoli con 7000 posti a sedere. Il fondo della scena è rimasto intatto. 
 

Poi Side, città confinante ed ostile a Aspendos con il Tempio di Apollo a picco sul mare.. queste cinque colonne bianche che si stagliano sul blu del mare e l’azzurro del cielo lasciano senza fiato..chissà com’era bello al tempo dei romani!! 


In mezzo sosta per il pranzo ad una cascata...


Per ultima la città di cui sappiamo, abbiamo notizie che San Paolo sia partito...Perge, capitale della Panfilia.

 Πέργη con il suo stadio, il teatro e le piscine accoglie il visitatore. 


Da qui avrà inizio la mia Avventura.. 13 giorni di Cammino fino ad arrivare ad Antiochia di Pisidia capitale dell’ononima regione ai tempi dei romani! 

Ore 8:00 dopo una bella colazione in hotel corsa in taxi (70 TL) fino a Perge, mi carico sulle spalle lo zaino, saluto il taxista che mi guarda un po stranito e...via... Non ho moltissime informazioni ma una traccia GPS boo.. chissà!! Piano piano mentre i km iniziano a macinare sotto i piedi inizio anche a vedere i segni che “spero” mi accompagnino nel mio tragitto!

                                   Bianco e rosso
Bianco e rosso

In effetti sarà praticamente sempre così, il tracciato è molto ben segnato grazie al grandioso lavoro dei volontari e di Ibraim! 

Quindi in sintesi sono da solo con le pochissime notizie trovate sul web, una traccia GPS copiata da .... e il libro di Kate Clow (The St Paul Trail)..dimenticavo: anche una app!! Inizio così ad avventurarmi in questi 300 km nell’entroterra turco.

 SPT 1: 11/09/19 da Perge ad un luogo in mezzo ai boschi. 33 km sotto un sole rovente... bevi ed evapora senza neanche sudare e piú bevi piu hai sete....devo imparare!!
 Non mi cimento nell’attraversata del regolatore e allungando la strada vado sul comodo ponte a sud!
Dopo 7 ore arrivo dove piazzo il campo. La tenda è davvero piccola e fa molto caldo. sono le 19:30 e il sole sta per tramontare e da lontano si sente il canto del Muezzin...ora chiudo tutto e cerco di dormire!! Domani voglio svegliarmi presto e partire magari con un po di fresco.

SPT 2: 12/09/19
La festa con spari e fuochi d'artificio nel paese vicino? È andata avanti fino alle due del mattino...nella tenda caldo ma poi riesco a dormire! Punto la sveglia alle 5:30 ma è ancora buio meglio 6:30....te e smontare tenda..7:30 partenza le cascate son molto belle ma non c'è tempo per fare il bagno nella eccezionale king pool.. c'è un ristorante mi fermo e per 30tl gran colazione...la strada è lunga e il caldo micidiale più bevi più hai sete...ad un certo punto perdo il sentiero e comunque decido di rimanere sulla strada asfaltata molto più lungo ma con acqua e qualche macchina che passa magari faccio autostop... nella prima casa che incontro dopo aver tolto le scarpe mi fanno entrare e mi danno acqua fresca e te...gli uomini giocano a briscola chiamata...sui tappeti sto una mezz'ora con loro parlano solo turco ovviamente. Riparto e poco dopo incontro una macchina e mi raccoglie...
 E dopo un sacco di strada..6, 7 km che non avrei mai fatto a piedi E dopo aver bevuto un te a casa della sorella e altra strada..un altra sosta nel loro campo a raccogliere un po' di noci e in fine..dopo altra strada..arriviamo nella loro casa che penso si la casa di campagna. Buonissima cena..che si consuma per terra su una tovaglia..iniziamo a pulire le noci...e sì chiacchiera a gesti ovviamente!!! Un kg di noci di prima scelta 40 tl....A nanna alle 22..per terra su un duro tappeto ma alla fine comodo! Buonanotte..
 

 SPT 3: 12/09/19 Sveglia alle ore 7:30 e dopo la colazione con uova miele olive e te sempre rigorosamente seduti per terra alle 8:30 parto con il tipo che mi accompagna un pezzo fino alle sue arnie e mi mostra la strada e il lago a cui devo arrivare..mi lascia e continuo il mio cammino...la strada è carrozzabile in mezzo ai boschi e ogni tanto si incontra acqua e piazzole sopraelevate x dormire. C'è qualcuno che passa in moto o in macchina e chiedo sempre indicazioni o saluto e ricambiano con molto piacere! È impressionante come praticamente nel nulla e sui monti ci sia una strada e così ben tenuta...a metà percorso c'è una gigantesca cava di marmo. Dopo 26 km ecco il paese Çandir e appena "entrato" un ristorante dove mangio e chiedo indicazioni sulla pensione. Una trota 2 acque 25 tl che poi non avendo il resto mi fa 20TL (3€)!!!! Poco dopo raggiungo la pensione molto bella, camera grandissima pulita con wc e doccia caldissima ne avevo bisogno erano tre gg che non mi lavavo....150 tl per dormire con colazione...a cena? Pesce al forno a legna 25tl perchè questa zona è piena di allevamenti. 

Nanna...sono le 23 a domani.....il letto è davvero comodo :)

SPT 4: Colazione e via...all' inizio sembra tutto facile...un bellissimo tracciato lungo il canyon..poi invece di seguire la mia traccia che forse era migliore e lungo il bel canyon prendo le indicazioni del spt e iniziò a salire nel bosco la salita è massacrante..ma abbastanza facile da seguire perché molto ben segnato ma ad un certo punto lo perdo e seguo un altro segnavia ma poi grazie al santo gps ritrovo la giusta via...sono a 800 m di quota e 5 km percorsi e me ne mancano più di 16 peró riparto con più tranquillità... il vento e il caldo seccano la bocca come mai provato... la seconda parte fuori dal bosco è più bella e il sentiero inizia a scendere....ho solo un litro di acqua e meno male che allungando la strada è asfaltata trovo l acqua yea e anche una macchina che ad una velocità folle mi porta fino a sudculer dove c'è vita, negozi...un panino, un toast un acqua una sprite... 25 tl ora dopo che ho mangiato e bevuto quasi a sufficienza..decido che fare: o cercare un hotel qui o andare al campo che non è comunque molto lontano da qui...L hotel è abbastanza fuori dal paese e ho preso un taxi ma il tipo parla inglese e questo è il top per qui vado....arrivato il posto è carino son piccoli bungalow in un prato con vista sul paese e le montagne. Il proprietario mi dice che è full ma ovviamente mi trova una soluzione!!! Una tenda con dei cuscini!!! Parliamo e chiacchieriamo tutta sera mi "insegna " a giocare a backgammon mille te.. e poi a nanna...è davvero tardi oggi...00:40..... notte!!! Chissà come era la via nel canyon..ritornerò è davvero bello! È chiamato il canyon  scritto...e il fiume corre placido tra le pareti ocra. La notte passa abbastanza tranquilla anche se il vento e il fresco iniziano a farsi sentire del resto sono a piu di 1000 m.
 Il vento sbuffa molto forte ma nel sacco a pelo si sta bene.. sveglia alle sette e mezza colazione con calma ovviamente mille tee.. poi partenza il bos mi accompagna e mi mostra un po' del paese e il benzinaio! Poi alle 9:45 mi lascia e incomincio il cammino..

SPT 5: Parto sulla strada e poi perdo la mia traccia GPS e i segni :( e decido di scendere sulla strada principale che sarà più lungo ma c'è acqua..non sapendo dove sia Adada...alla fine dopo una lunga salita col vento contro arriva il cartello..1 km yea...ovviamente però devo fare la strada al contrario! Ma riesco a lasciare lo zaino ad un poliziotto che presidente L area e via di corsa sulla stupenda strada romana poi riparto e "sbagliando" o meglio seguendo i segnavia arrivò più avanti del campo Sipaler dove c'è un market (15 tl le sighe)poi incontro il tipo che mi fa dormire.......mi son lamentato x 150 tl a çandir qui 200....porco cazzo....la doccia è in un armadio e il bagno sul balcone..una turca ovviamente....17:20 ho fatto 23/24 km prevalentemente su strade bianche e su sentieri in cui non è facile camminare per la vegetazione ma sempre molto ben segnata..per ora un ottimo lavoro svolto da chi lo ha fatto...17:45 ora del teeee tutto salutano e cercano di parlare e poi ti offrono quello che hanno...ora una mela e una pesca...prima sulla strada un grappolo d'uva..i boscaioli il tee...dimenticavo...ieri alla fine non mi ha fatto pagare!!! Oggi ho fatto Sütçüler-Adada 4:50 + Adada- Sipahiler 7:25...(partenza 9:45-Adada 12:30-sceso sulla strada ecc....riparto alle 13:45 da Adada e arrivò alle 17:20) stica ....a 1200m andato via il sole fa fresco meglio mettere il pail. Compreso domani mi mancherebbero 181.24 km...😳 yea alle 19:35 torna il tizio...almeno non è andato via con i soldi!!! Mentre mi mostra la "camera" va in un angolo e apre un armadio e pensavo volesse darmi coperte o bo.. poi mi chiama.. ovviamente lui toglie le scarpe...e ora alle 20:30 le fa togliere anche a me ovviamente...beh nell armadio...la doccia 😭😭

Sono le 22..è ora di andare a nanna....il market è ancora aperto.. boo!! 

Adada era una città romana, di essa ci sono ancora grandi costruzioni più o meno conservate. Ma quello per cui vale la pena secondo me è il tratto di strada qui rimasto: camminare su quelle pietre che Paolo percorre più o meno 1973 anni fa...vale il prezzo del biglietto e della fatica fin qui fatta.

 

SPT 6: 16/09/19
 Ore 8:00 colazione, l’uva non è ancora matura e la vite del pergolato avrà mille anni; all’interno della casa un “bar” e ambulatorio medico...cioè: una tenda e un piccolo lettino.
8:45 partenza.. come al solito Kate rende le cose poco agevoli e ci vuole ingegno per capirla... al colletto a 1400 m una picchiata in un letto del fiume con un sentiero davvero non molto agevole; poi salita e discesa in mezzo a boschi fini ad arrivare in un grande distesa con pascoli e campi arati.. alzo la mano per salutare molto lontano i pastori che accompagnano le capre poco dopo una "tenda”e una signora che mi chiama a bere il tè poi arriva anche L allegra famigliola... è una e riparto prima di arrivare al paese nella pianura riesco a perdermi e finisco in un frutteto meno male che x uscire non c'è la recinzione o qualche cane!! Arrivo al paese e vedo la scritta camp.. yea magari c'è la doccia è da  candir che non la faccio...tutti salutano e mi offrono la frutta.. ma del camp non c'è traccia e continuo seguendo il mio gps.. poi a 3,5km riesco a perdermi di nuovo e allungo decisamente la strada ma ad un certo punto ecco il campo yeaa..sono le 17... monto la tenda e mi preparo e ad un certo punto arriva un trattore 😃 il costruttori della casetta che mi offre un po' delle sue cose da mangiare! Poi se ne va....mangio e poi vado a nanna...

SPT 7 17/09

Ore 6:30 sveglia, ma è sempre troppo tardi: smonta fai..ecc...8:30 partenza :(


mi è dispiaciuto non farmi una foto con Ibraim e conoscere Kate!

Il Santo Martire Ignazio di Antiochia di Siria vissuto poco dopo San Paolo e che con lui ha molto in comune scriveva questo: “I Cristiani non devono preoccuparsi di essere ammirati dagli uomini, perchè il loro unico pensiero deve essere quello di stare ne cuore di Dio: il successo agli occhi del mondo non è garanzia di felicità. Forse avevano già i followers anche loro!

 Cambio attuale: 1 euro= 6,38 lire turche